Crock: la nuova linea di burger e crocchette vegetali di Zerbinati

Avatar photo Loris Tirelli31 Ottobre 2022

La domanda di burger vegetali senza soia sembra tuttora, a dispetto delle paure di inflazione, recessione, e altri fattori antigeni, crescere molto velocemente. Il 2022 si appresta a registrare un bel + 23-24% di aumento, secondo i dati di Nielsen.

Ecco, dunque un’opportunità imperdibile che non è sfuggita a Zerbinati, l’azienda piemontese, nata nel 1970, ad opera di Ferdinando Zerbinati, che ebbe un’idea rivoluzionaria: un minestrone fresco e confezionato in vaschetta.

Da piccola impresa ortofrutticola Zerbinati è divenuta leader di mercato nella produzione di insalate e verdure fresche di IV gamma, convenzionali e biologiche, nonché di fortunate linee di piatti pronti freschi (zuppe, vellutate, contorni e, appunto,  burger vegetali gluten-free).

Dai suoi 2 stabilimenti di Casale Monferrato e Borgo San Martino (AL) che occupano più di 250 addetti escono più di 180 referenze che si fregiano del Made in Italy al 100% (tema ripreso persino da un nuovo ministero!)  ma, soprattutto, dell’uso di materie prime fresche e attentamente selezionate, secondo l’immagine aziendale sedimentata nella mente  delle famiglie italiane.

Oggi Zerbinati amplia la sua già vasta  gamma con 4 nuove ricette a base di legumi e verdure:

  • burger e
  • crocchette vegetali

rivestite da una ricercata panatura, che assicura gusto e croccantezza.

La nuova linea chiamata, appunto,

“Crock” si posiziona all’interno delle meal-solution veloci, dietetiche e  naturali,

essendo stati eliminati i conservanti. Inoltre la linea “Crock”, che impiega le verdure più amate dagli italiani (spinaci, zucca, zucchine e patate), consente di avere piatti pronti in pochi minuti grazie alla loro  studiata formulazione.

Le nuove referenze sono, quindi, predisposte per inserirsi nella tendenza anch’essa nuova e crescente, della frittura ad aria, pur adattandosi anche alla padella e al forno.

La novità dei Crockburger di lenticchie (2x80g) ricche, com’è noto di proteine, arricchiti da spinaci ed erbette, zucca e pomodorini secchi presenta, in più, una panatura super croccante a base di cornflakes, che al momento sembra unica sul mercato.

Le Crockette di verdure (6 crocchette – 160g), nelle versioni con zucchine e basilico e con patate e rosmarino, hanno invece una panatura rustica e si propongono di essere anch’esse una valida fonte di proteine.

Infine, un package  colorato e accattivante, per catturare l’attenzione del consumatore,  strizza l’occhio al trend della friggitrice ad aria – che come già detto costituisce la modalità di cottura più trendy del momento.

 

Per saperne di più:
Eva Truffa – etruffa@glebb-metzger.it

 

Avatar photo

Loris Tirelli