Lava dell’Etna+ erbe officinali locali = Fuoco del Vulcano

Marilde Motta5 Luglio 2022

La Distillerie dell’Etna dei Fratelli Russo inizia la sua attività nel 1870 e dedica da subito molta attenzione alle essenze, erbe, spezie che si trovano lungo le pendici dell’Etna, materia prima preziosa da trasformare in originali liquori.

Fuoco del Vulcano è una delle più antiche ricette della distilleria, è un infuso di segretissime erbe officinali e di petali di rosa a cui il liquore deve il suo colore acceso. Un immediato richiamo alla colata lavica incandescente e alla gradazione altrettanto ardente: sono ben 70 gradi.

Gustato in purezza è un digestivo i cui sentori di erbe si mescolano alla delicatezza della rosa, mentre come ingrediente per cocktail lascia la fantasia libera di esprimersi.

Il packaging è decisamente speciale poiché sembra che una sorta di sciarra lavica si sia depositata sulla superficie della bottiglia. In realtà abili mani provvedono ad applicare la pietra vulcanica polverizzata sulla superficie della bottiglia, lasciando ben in evidenza l’etichetta che mostra l’Etna in tutta la sua mitica potenza.

Marilde Motta