Om Chaga, il potere taumaturgico dei funghi

Avatar photo Loris Tirelli3 Dicembre 2020

Un posto di rilievo nella nostra rassegna di nuovi prodotti è occupato da Om Chaga. Si tratta di un brand di integratori originari dell’Asia, introdotti con successo nel circuito distributivo statunitense e che promettono di avere proprietà salutari per l’organismo. Queste polveri benefiche sono ricavate dal fungo parassita Chaga, nero per l’elevata quantità di melanina e in grado di assorbire betulina dalla corteccia delle betulle. Proprio la betulina, triterpene abbondante e presente in natura, è il segreto di questo interessante integratore.

Inonotus obliquus (o fungo Chaga) è conosciuto in Russia da secoli ed è stato impiegato fin dal XVI secolo per scopi medicinali, sotto forma di brodo. Secondo una leggenda, questo fungo riuscì a guarire da una bruttissima malattia il principe Vladimir II Monomaco. Nell’Europa dell’Est e in Québec è molto apprezzato per le sue proprietà medicinali derivanti dalla presenza di acido betulinico. Numerosi studi, pubblicati su riviste scientifiche, ne confermano le proprietà antiinfiammatorie e antiossidanti. Tuttavia, deve essere consumato con attenzione dalle persone che soffrono di ipoglicemia.

La gamma di integratori Om Chaga si suddivide in differenti linee di prodotto a seconda delle esigenze specifiche della clientela. Troviamo quindi Om Beauty per capelli, pelle e unghie oppure Om Fit, integratore energetico adatto per gli allenamenti e il miglioramento delle performances. Privo di glutine e non ogm, si inserisce naturalmente nel trend vegano e bio (Om Chaga possiede anche la certificazione Bio del Usda Organic). Negli Stati Uniti viene consumato mescolando la polvere di Chaga al succo di frutta. Questo nuovo trend alimentare è già arrivato in Europa attraverso la Germania e nel nostro paese sta iniziando la fase di inception.

Avatar photo

Loris Tirelli