Magenta: la varietà di uva rossa dal sapore di ciliegie

Avatar photo Loris Tirelli11 Agosto 2022

In queste settimane è tornata l’uva seedless Magenta (o Sheegene 3) secondo la meravigliosa sequenza che i nuovi e sempre più diversificati impianti dell’area mediterranea e dell’emisfero Sud, mette a disposizione degli attuali e futuri consumatori.

Si tratta di un’ uva da tavola di colore rosso una tra le nuove varietà della Tim Sheehan’s, l’azienda che porta il nome di un grande breeder americano. Una delle sue caratteristiche distintive è proprio il colore delle bacche che richiama alla mente il rosso delle ciliegie quando sono mature.

I suoi grappoli di uva hanno un aspetto  regolare molto accattivante. In inglese si direbbe che sono “very eye-catching”. Soprattutto questa seedless presenta una dolcezza. elevata che parte da un minimo di 19° Brix, con un’acidità di 29:1, che assieme al sapore di ciliegia la rende molto competitiva tra le tante.

I nuovi impianti messicani ne consentono la raccolta in Giugno, per cui  (combinando la produzione di Perù e Chile) il mercato americano ne resta scoperto solo nei mesi di aprile e maggio, qualcosa di impensabile qualche decennio fa.

Esiste anche un’altra varietà blue, con lo stesso nome ibridata da Elmer Swenson  a Osceola nel Wisconsin. Si tratta di un’uva molto particolare, selezionata per essere coltivata nei climi freddi.

Avatar photo

Loris Tirelli