Il Saggio Olivo – il nuovo olio EVO di Todis

redazione11 Febbraio 2022

Il Saggio Olivo è il nuovo olio EVO a marchio Todis, la catena di supermercati che opera e si sta espandendo a sud degli Appennini. Si tratta di una riqualificazione di una linea di prodotti motivata, non solo dalla costante ricerca di ulteriore miglioramento qualitativo, ma anche dalla necessità di supportare e tutelare la complessa filiera produttiva, importantissima per l’alimentazione delle famiglie italiane e fonte di reddito per le regioni vocate alla coltivazione dell’olivo.

Il Saggio Olivo è ottenuto da un processo di selezione e ricerca dei migliori parametri qualitativi, specificati in un nuovo capitolato che descrive una  procedura con i fornitori. Questo procedimento mira alla qualità con valori chimico fisici più stringenti rispetto a quelli richiesti dalle norme europee.

I nuovi parametri per Il Saggio Olivo consentono un miglioramento della qualità chimico-fisica e organolettica, con in più la garanzia della massima sicurezza. La  presenza di residui  chimici, infatti, è ridotta sotto al 50% dei limiti di legge. Ogni partita è sottoposta, nella fase di imbottigliamento e prima della messa in vendita, ad analisi e a valutazioni rigorose di panel test. Questi controlli sono messi in atto sia dai fornitori, sia dal laboratorio INNOVHUB- Stazioni Sperimentali per l’Industria -Srl, con cui Todis collabora.

La filosofia di Todis alla base dell’offerta di olio extravergine – affermano Francesco Iuculano e  Sara Pifferi, responsabili del progetto  – richiede il medesimo interesse da parte di produttori di olive, frantoi,  fornitori e infine dalla distribuzione al dettaglio. Esso consiste nel proporre prodotti dalle caratteristiche rispettose  delle normative previste dalla legge che  assicurano anche un equilibrato rapporto tra qualità e prezzo al consumo. In estrema sintesi il Saggio Olivo vuole garantire al consumatore finale una qualità chimico fisica ed organolettica costante e, allo stesso tempo, l’eccellenza in termini di qualità, trasparenza, sicurezza e convenienza.

redazione