La pizza 99 cent di New York City è alleggerita dall’inflazione

Loris Tirelli2 Luglio 2022

Il New York Post riporta la notizia che i consumatori di New York City si stanno accorgendo di una novità. A causa dell’inflazione che ormai pervade tutti i settori anche la tradizionale fetta di pizza, a 99 cent, da mangiare in piedi piegati in avanti per non sporcarsi secondo lo stile della Grande Mela,  è oggetto di shrinkflation.

Le catene che offrono il più popolare degli snack della città hanno ridotto la quantità di formaggio e di salsa marinara, per lasciare inalterato il prezzo simbolico di 99 centesimi.

La ragione risiede nel fatto che a maggio, il costo medio per libbra di formaggio era di $ 5,90 rispetto ai $ 5,33 (+11%) nello stesso periodo del 2019 prima della pandemia, secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti. Il gas è passato da 1,04 $ a 1,57 $ (51%), una libbra di farina è passata da 45 centesimi a 46 centesimi (+2%)e una libbra di pomodori è rimasta la stessa a 1,82 dollari.

Loris Tirelli