Consumi negli USA: saturazione vicina?

Daniele Tirelli16 Giugno 2022

Questi sono tempi strani quando si tratta di domanda e offerta. – Scrive Bloomberg il 17 maggio 2022 – Da un lato, le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono diminuite a maggio per la prima volta in cinque mesi , frenate da un calo degli acquisti di auto e altri articoli di impegno finanziario; il che probabilmente suggerisce che la domanda sta rallentando grazie all’elevata inflazione.

Ma d’altra parte, un eccesso di scorte a livello nazionale  di  altri beni ha portato a occasioni inaspettate per gli acquirenti, in particolare per gli articoli che erano stati venduti all’inizio della pandemia.

Tutti, da Walmart a Target to the Gap, hanno ridotto i prezzi degli articoli non essenziali di cui facevano scorta, ma gli acquirenti non sono più interessati.

Daniele Tirelli