Dalla Thailandia banane snack e chips

Marilde Motta6 Aprile 2022

La Thailandia è il paradiso delle banane, con decine di varietà coltivate, che hanno stimolato la fantasia culinaria locale e la trasformazione industriale, rendendole disponibili in una grande varietà di preparazioni pronte.

Se dico banana non guardate al Nuovo Mondo, ma a Est, all’estremo Sud-Est Asiatico dove la banana ha origine e da sempre costituisce parte integrante della dieta quotidiana. In particolare in Thailandia le cultivar sono numerose e per ogni varietà sono stati pensati appropriati utilizzi nella gastronomia così come nella trasformazione industriale per rendere il prodotto disponibile sia come salutare snack per spuntini fuori pasto sia in forma di chips per un pratico consumo on the go. Naturalmente ci sono altre proposte come confetture, succhi, smoothie.

La società thailandese Jir Aporn Food ha fatto di una particolare varietà di banane, piccole e tozze, il centro della propria attività con la produzione di una grande varietà di referenze. Si va dalla banana semplicemente appiattita ed essiccata a soluzioni più intriganti come la banana ricoperta da una glassa a base di tè verde, o di mandorle tritate e cioccolato: tante possibili combinazioni per chi vuole essere salutista, ma anche un po’ goloso e beneficiare del grande apporto di vitamine, potassio, sali minerali e altri costituenti delle banane, senza il peso di troppe calorie.

Snack e chips di Jir Aporn Food sono confezionati in pratici flow pack e quindi assemblati in scatole di cartoncino con un numero di pezzi che varia a seconda della dimensione della scatola.

Marilde Motta