Latte Fieno dell’Alto Adige di Mila

Com’era facilmente prevedibile la necessità di valorizzare il latte vaccino a fronte delle ricadute comportamentali del neo-vegetarianismo (stretto) che spinge al consumo dei prodotti plant-based, le aziende casearie cercano rimedi attraverso la diversificazione di prodotto. Per chi ha la possibilità ciò significa estendere il marchio anche agli pseudo-latti vegetali, per altri, invece, una soluzione consiste nel valorizzare verso l’alto il latte stesso introducendo il “latte fieno” (o Lait Foin o Grassmilk). Mila, la grande cooperativa...

Camembert 3 latti di “La Bottera”

Il camembert è il formaggio francese per antonomasia. Descritto fin dal 1600 nei “capitolati” dei produttori del comune di Camembert, un microscopico villaggio del dipartimento Orne in Normandia,  ufficialmente, la sua denominazione comparve, nel 1708, nel Dictionnaire Universel Géographique et Historique di Thomas Corneille. Nel 1791, Marie Harel codificò la tecnica di fabbricazione del camembert riprendendola da quella dei casari del luogo. Classico formaggio di latte vaccino “crudo” lavorato  a temperature inferiori a 37 gradi crosta fiorita (o brinata che dir si voglia. È...

Nei supermercati francesi c’è il Lindahl’s Kvarg di Nestlé

All’interno dei punti di vendita francesi (ma anche in quelli del regno Unito) abbiamo trovato un prodotto davvero interessante. Si tratta di Lindahl’s Kvarg. di Nestlé. Particolarmente apprezzato nel Nord Europa per la sua consistenza e il suo sapore, il kvarg è il termine svedese per quark. In Germania invece viene anche chiamato Weißkäse “formaggio bianco”.  Lindahls è il marchio svedese leader nel segmento dei latticini proteici. Il target individuato da Nestlé  è il pubblico...

Il favoloso Callu de Cabreddu della Luigi Guffanti 1876

Più che di un formaggio – dicono nel tempio dei formaggi di alta qualità e tradizione (cioè ad Arona nella cantina della Luigi Guffanti 1876)- si tratta dell’antenato del formaggio, un autentico esempio di “paleogastronomia”. Data l’enfasi per la riscoperta delle tradizioni più antiche va detto che -sembra – la scoperta del formaggio sia avvenuta casualmente, quando i Sumeri avrebbero scoperto la commestibilità del latte cagliato negli stomaci dei capretti macellati, 8-10 000 anni fa. In breve...

Il formaggio Piave Dop entra nel mercato tedesco

Supportato dal Consorzio di Tutela e dal progetto di promozione “Nice To Eat-Eu”, il Formaggio Piave Dop sta allargando i suoi orizzonti entrando nella grande distribuzione tedesca grazie a una partnership con Gruppo Edeka. Dai primi di dicembre i clienti dei punti di vendita della catena hanno potuto trovare e acquistare alcune fra le più note ed apprezzate stagionature di Formaggio Piave, come ad esempio il Fresco, il Vecchio Selezione Oro e il Mezzano. Negli...