Risparmiare? Nun è peccato…

E se chesto pe’ te nun è bene, Mme saje ricere ‘o bbene c’ re?   (prafrasando una romanticissima  canzone di Peppino di Capri che contribuì alla  crescita demografica degli anni ’60) Per comprendere il complesso periodo che l’economia sta vivendo, condizionata dall’agire dei consumatori, è necessario considerare l’aspetto temporale che collega incertezze, moneta e decisioni. perché il tempo d’attesa è denaro e il denaro (a debito) è tempo azzerato. La pressoché totalità di coloro...

Quali probabilità di una stagflation? (Aggiornamenti)

All’inizio della pandemia di Covid-19, le economie avanzate stavano entrando in una nuova era: l’era della “magic money”. Questa è l’opinione  di Sebastian Mallaby, attualmente Paul A. Volcker senior fellow for International Economics presso il Council on Foreign Relations espressa sulla rivista “Foreign Affairs”. L’inflazione sembrava dormiente e le banche centrali non erano state penalizzate per aver creato denaro dal nulla. Tutto questo flusso di denaro mantenne i tassi di interesse vicini allo zero e...

Tra crisi e attesa il 2022 terreno fertile per i visionari

Si tratta di una sensazione che aleggia nell’aria, lungo uno spettro di ipotesi che vanno da radiose aspettative a un fosco pessimismo. L’osservazione dei cicli economici del passato insegna però che dalle grandi crisi nacquero outsider, perché capaci di immaginare un avvenire diverso. È il momento di farlo. “Il lungo periodo è una guida fuorviante per l’attualità. Nel lungo periodo saremo tutti morti”. Questo di John Maynard Keynes è uno tra i più stupidi aforismi...

Si tratta di una sensazione che aleggia nell’aria, lungo uno spettro di ipotesi che vanno da radiose aspettative a un fosco pessimismo. L’osservazione dei cicli economici del passato insegna però che dalle grandi crisi nacquero outsider, perché capaci di immaginare un avvenire diverso. È il momento di farlo. “Il lungo periodo è una guida fuorviante per l’attualità. Nel lungo periodo saremo tutti morti”. Questo di John Maynard Keynes è uno tra i più stupidi aforismi...

L’ipotesi che l’inflazione, imprevista da gran parte degli operatori e sottaciuta e minimizzata dalle autorità monetarie, si associ ad una recessione prolungata, ovvero ad una stagnazione è divenuta sempre più condivisa e menzionata sui vari media. Il tutto si sintetizza nel termine, à la mode, stagflation. Ma com’è possibile che, se l’economia e la domanda nel loro insieme smettono di crescere, crescano i prezzi? È impossibile! perché contraddirebbe la celebre curva di Phillips che, è...

Usa e Europa: Inflazione fuori controllo?

L’aumento dei prezzi al consumo (CPI Index) negli USA, nel mese di febbraio rispetto a gennaio, è dello 0,8%. Il mese precedente era stato dello 0,6%. Rispetto al mese corrispondente del 2021 la tendenza annua è stata del +7,9% a febbraio e  del 7,5% in gennaio. Dunque, è in atto un’accelerazione, lievemente superiore alle ipotesi precedenti dei vari economisti, un’accelerazione che incorpora ancora  parzialmente i contributi all’inflazione dei consumi energetici. Ma l’energia non è l’unica...

Mia moglie è rassegnata ad assecondare la mia innocua ossessione per l’innovazione: alimentare in particolare… (d’altronde se devo tenere un corso di “product innovation & marketing” posso esimermi da una ricerca sul campo?). Mia moglie – dicevo – è tornata da U2 da cui ci serviamo abitualmente, con tre diversi tipi di “tarocco”. Si trattava rispettivamente di Sanguinelli (a marchio Viaggiator Goloso) e Fragolino. La prima considerazione è che U2 (come buona parte dei suoi...

Decostruiamo la cucina meticcia

La parola “meticcio” è generalmente legata all’idea di un incrocio delle razze come conseguenza delle vicende coloniali. Correttamente intesa, la nozione di meticciamento si lega invece all’idea di una continua trasformazione, di un incontro e di un superamento delle differenze preesistenti. Sul piano culturale questo significa che i paradigmi originari, non si sovrappongono, non si elidono, non enfatizzano le loro differenze, ma piuttosto si confondono, ancor più che fondersi assieme. In questo modo, danno luogo...

Il cibo e il pensiero magico

Il pensiero magico riveste grande importanza nella scelta dei cibi, al pari dei tabù religiosi o pseudo-scientifici, e rappresenta, in parole semplici, un ”corto circuito” mentale che si riproduce nella mente di milioni di consumatori esposti quotidianamente a migliaia di messaggi pubblicitari, consigli, esortazioni, inviti, seduzioni e suggerimenti da decifrare, una mole di informazioni scoordinate e incomplete che, ciò non di meno, alterano, sia pur impercettibilmente, quello stato mentale dei riceventi di cui parla Dan...

Il mondo della cucina tradizionale e delle sue origini incorrotte è piuttosto nebuloso. Mano a mano che ci avviciniamo agli archetipi dei prodotti alimentari delle varie regioni, notiamo che il “consumatore medio” prova, nei confronti di queste scoperte, lo stesso disagio che provoca la sperimentazione delle audaci combinazioni di gusti della “cucina di fusione”. La loro capacità di suscitare una piena gratificazione gustativa deve, in altre parole, essere sostenuta da una poetica che li renda,...